Come ti compro una Kei-sha giapponese


Leggendo vari blog in passato ho sempre pensato che comprare un’automobile per uno straniero in Giappone fosse un’impresa ardua. Invece niente di più semplice soprattutto se si opta per un’auto di piccola cilindrata.

Da mesi mio marito pensava di cambiare la seconda auto, la povera sfortunatissima “M.D.”, disastrata quasi settimanalmente da un paio di guidatrici maldestre. Alla fine, visto che a guidare ormai siamo rimasti solo io e il regal consorte, pian piano nella mia mente s’è insinuata la voglia di avere di nuovo, finalmente, un’auto tutta mia, usata e poco costosa, visto che la pago in contanti – in Giappone non si usano gli assegni.

Immagine

In Giappone esistono due tipi di auto: le cosiddette Kei- jidousha 軽自動車 (veicolo leggero) di cilindrata inferiore a 660 cc,  potenza massima 64 CV, e determinate misure e peso – quelle ad uso privato sono riconoscibili dalla targa gialla – e le auto normali di cilindrata superiore, più spaziose, potenti e sicure, con targa bianca.

Immagine

Ho pensato subito alla Kei perché tra tasse e revisione biennale shaken 車検 viene a costare molto meno di un’auto normale.
Pertanto da un po’ di tempo io e mio marito ci siamo messi d’impegno nel cercare, vedere, provare varie marche e modelli, ma quasi tutte le Kei-jidousha in circolazione (e anche quelle ferme, s’intende!) sembrano un po’ dei giocattoli.
Io sono partita in quarta, è il caso di dirlo, scartando a priori quelle che esteticamente non mi piacciono proprio, e cioè quelle a forma di scatola da scarpe  kutsu box靴ボックス, e quelle più alte che larghe che vanno tanto di moda adesso e che sembrano essere sul punto di ribaltarsi ad ogni curva.

Mi rimaneva quindi poca scelta, ormai le Kei a forma di auto e non a forma di parallelepipedo non le fanno quasi più perché poco spaziose.
Mentre mio marito valutava motore, sospensioni, pneumatici, efficienza, ecc io controllavo la carrozzeria, lo stereo e l’interno dell’auto coi vari optionals. Ero indecisa tra due modelli ma, come spesso mi succede quando acquisto qualcosa, la prima che vedo è quella che mi piace di più e nonostante le ricerche si protraggano per giorni, va quasi sempre a finire che compro ciò  su cui mi sono fissata. E così nonostante nelle ultime due settimane siamo andati a vedere tutte le “S.C.” della prefettura di Hiroshima, ho deciso di comprare proprio la prima che avevo visto dato l’ottimo rapporto qualità-prezzo, inoltre col cambio euro/yen molto favorevole, mi viene a costare meno di quello che pensavo; il peculio infatti l’ho trasferito dal conto italiano a quello giapponese.

Mio marito era dell’idea che fosse più conveniente intestare l’auto a lui, ma il concessionario m’ha detto che non sono necessari troppi documenti per l’acquisto di una Kei e che sarebbe servito solo il mio timbro personale inkan印鑑 (qui lo usano al posto della firma) che comunque non ho mai autenticato al Comune, il certificato di residenza juuminhyou住民票 e un’autocertificazione che  attesta che ho a disposizione il mio posto auto shako 車庫.

In Giappone chi possiede un’auto “normale” deve invece avere una certificazione della polizia che dichiara che si dispone del posto auto, shako shomeisho 車庫証明書.

Conviene sempre comprare da concessionario perché la maggior parte dello scartoffiamento spetta a lui,  per di più negli ultimi anni s’è ridotto drasticamente il numero di riviste di annunci privati ed è proprio difficile comprare un’auto direttamente dal proprietario.

Infine, al negozio mi hanno regalato una borsettina piena di omaggi: detersivo per i piatti, sali da bagno, salviette umidificate e fazzolettini di carta… della serie: “Lavatevi e pulite, zozzoni!” ^_^

Annunci

3 thoughts on “Come ti compro una Kei-sha giapponese

  1. buon giorno . avrei piacere di mettermi in contatto con chi ne sa un po di auto sportive in giappone .. e prossimo un mio viaggio ed intanto vorrei documentarmi il più possibile.. grazie per chi vorrà perdere un po di tempo per illuminarmi .. franco corradin

Lascia un commento / Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...