Le passeggiate di Burogu: Kamakura, lungo la ferrovia

passeggiateburoguNota per il gentile lettore

Le Passeggiate non vogliono essere una guida del Giappone, non troverete descrizioni dettagliate o spiegazioni storico-culturali dei luoghi incontrati durante il cammino. L`approccio sarà sempre quello di chi, uscendo da casa, faccia una semplice e breve camminata osservando ciò che incontra: edifici, parchi, templi, persone, negozi e così via.
Per soddisfare la curiosita dei lettori che volessero approfondire la conoscenza dei luoghi descritti si aggiungeranno spesso dei link a siti esterni dove poter trovare maggiori informazioni.

 

Kamakura, lungo la ferrovia

 

Arrivando da Yokohama, o dallo Shonan, il treno, dopo aver fatto sosta a Kita Kamakura, si avvia lentamente verso la nostra destinazione: la stazione di Kamakura.

Tra le due stazioni il convoglio percorre anche un breve tunnel, superato il quale ormai possiamo dire di esser giunti alla meta.
Proprio appena usciti dal tunnel sulla sinistra ci incuriosisce una strana struttura, con un tetto circolare… un museo? un centro culturale? semplicemente una strana abitazione?… lo scopriremo piu avanti…

Continua a leggere

Annunci

100 colpi di telecomando prima di andare a dormire

L’ofuro l’ho fatto, i piatti sono lavati, ho fatto piangere il bimbo dei vicini, le buste dell’immondizia son pronte vicino alla porta per domani mattina…
insomma dopo una normale giornata di lavoro di 12 ore è giunto il tempo di un po` di relax prima di buttarsi a letto..

prendo il telecomando ipertecnologico composto per il 99% da tasti completamente inutili e accendo la fida tv per godermi una mezz’oretta di svago…fosse mai che trovo un bel documentario sull’estinzione del fagiano ventriloquo del Kyūshū…

allora vediamo un po’ che fanno stasera va’

premo l’1 e subito compare la rassicurante NHK, approdo di noi sostenitori della televisione culturale…
un giornalista attempato e sudaticcio sta intervistando delle sconosciute campionesse juniores di ping pong, il tutto condito da musica struggente per evidenziare il gambattare delle suddette giovini ad onore del Cipango… durata della visione 10 secondi

vabbè è la NHK, sono informativi, sicuramente sugli altri canali ci sarà qualcosa di piu divertente..

canale 4 NihonTerebi… che carino il logo..
stanno discutendo animatamente sulla differenza tra il capello della donna asiatica e il capello della donna occidentale e del perché il capello giapponese sia, naturalmente, assolutamente unico nel panorama del sistema solare… ehh, sugoina… visione 3,5 secondi..
beh, si sa, di sera le donne guardano di più la tv, gli uomini di solito a quest’ora già sono crollati dopo 18 ore di kaisha..

canale 8 FujiTerebi, che a dispetto del nome non trasmette dalla cima del Fujisan.. immagino che molti siano stupiti da questa notizia…
compare subito sullo schermo un ammasso di vip giapponesi, i geinōjin, che ridono mangiano parlano ecc ecc il tutto assolutamente in modo randomico senza un senso logico..l’unica costante sono i gridolini di sorpresa per qualunque cosa..ehhh! hontōni?? kawaii!! … visione 30 secondi, ho cercato di restistere ma…

beh adesso il peggio è sicuramente passato, certamente da ora ci saranno bei programmi..

premo il tasto 5, AsahiTerebi… che, stupitevi, non è un canale monotematico sulla birra..
c’è una specie di gara tra menu dei vari family restaurant, Saizeriya Gusto ecc ecc, con dei vip che devono dare dei punteggi alle cose assaggiate… la gara è un continuo susseguirsi di Ummmmai! yabbbaikore! ecc ecc qualunque schifezza venga presentata risulta buonissima, addirittura quando ancora è a 10 cm dalla bocca del vip che sta per assaggiarla, e degna di 5 stelle Michelin… mi sorge il dubbio che il tutto sia sponsorizzato e strapagato dai ristoranti in gara ma soffoco questo pensiero perche certamente sono troppo prevenuto e cattivo, oltre che sporco gaijin…
visione 15 secondi… (ho cercato di cambiare canale prima ma il telecomando, forse shokkato anch`esso dal programma , era in una sorta di coma finche l`ho sbattuto con forza sulla spallina del divano ordinandogli di cambiare canale, per pietà….)

ormai si sta insinuando il dubbio… il timore che anche il resto dei canali riservino lo stesso tipo di programmi..ma rifuggo questo pensiero negativo e con baldanza premo il tasto 2…

NHK ETV… ecco qua, lo sapevo, come una punizione divina inevitabile compare Little Charo… un’interessante trasmissione che cerca di insegnare l’inglese ai giapponesi tramite un anime che ha per protagonista un piccolo cane bianco… adesso, il tutto potrebbe anche essere rilassante e simpatico se non fosse che noi telespettatori dobbiamo sorbirci le avventure di questo cazzo di cane praticamente tutti i giorni in varie salse…la storia di base è semplicemente assurda, e viene da chiedersi perché un cane che si ritrova in America, dove gli animali da compagnia sono trattati forse meglio
delle persone, voglia per forza tornare in Giappone, dove nel 90% delle case non si possono tenere animali, cani gatti tigri zibetti topi muschiati ecc, e che in molti casi vengono pure gasati… penso che parecchi telespettatori siano in costante attesa che un automobilista pirata, naturalmente gaijin, schiacci sotto al parafango il suddetto Charo, ponendo fine al tormento di chi è davanti al video…
visione 1 minuto.. resisto perché la presentatrice è vestita bene stasera, addirittura un po’ scosciata..

canale 6, TBS…
eccolo, mancava, il tanto temuto torneo di Shogi… per carità , educativo, culturalmente anche interessante, ma cercare di seguire le spiegazioni del perché un giocatore abbia mosso un certo pezzo sulla scacchiera invece di un altro non e` il massimo a mezzanotte…

ho capito va…. anche stasera mi tocca spegnere…
tasto “off”… anzi no, vedrai che sicuramente sulla NHK adesso ci sarà qualcosa di interessante dai, col canone alto che paghiamo … canale 1…
no! Abe no! compare sullo schermo il viso di Abe durante un delirio tipico in cui cerca di spiegare che l’aumento dei prezzi, il crollo della borsa, l’esplosione del debito pubblico ecc ecc sono tutti segnali positivi…! mi affretto a pigiare il tasto “off” ! spegniti schiava televisione, inutile aggeggio!

quanto mi mancano le televendite d’arte di Telemarket, quella sì che è televisione!

ma ormai la visione di Abe potrebbe aver compromesso il giusto riposo, incubi si paleseranno sicuramente nel momento in cui chiuderò gli occhi sul fido cuscino comprato da Ikea (ci sarà dentro pelo di cavallo..?)…

…mah, lo sai che ti dico..?..vado a comprarmi un gelato gusto baobab dell’hokkaido…

che folle notte è questa qui, mi scateno al kombinì

Terrore a Osaka

In citta` ormai e` psicosi, la tranquillita` delle nostre strade sembra ormai perduta per sempre.

Si susseguono ormai da mesi, senza sosta, le segnalazioni di onesti cittadini di Osaka che si sono visti avvicinare in strada da uno strano individuo barbuto che li ha fotografati senza pieta`.
Le testimonianze sono terribili, ma noi come cronisti non possiamo far altro che riportarvi queste tremende dichiarazioni di alcune vittime…

Rina (26 anni): stavo mangiando un onigiri con il mio fidanzato quando all`improvviso ho visto che da sotto la panchina dove ero seduta e` sbucato un uomo che ha iniziato a farmi delle foto a raffica… sono stata colta di sorpresa e non ho avuto nemmeno il tempo di fare “peace” con le dita, e` terribile!

Toshio (42 anni): stavo dormendo come sempre sulla panchina del parco e quando ho aperto gli occhi ho visto a 2 centimetri dalle mie pupille l`obiettivo di una macchina fotografica! non mi dimentichero` mai questa esperienza tremenda! era una Canon me lo ricordo bene!

Taro ( 52 anni) : come tutti i giorni stavo pulendo le strade della citta` quando ad un certo punto e` arrivato questo uomo barbuto, con aria losca, e mi ha detto di non rimuovere le foglie dalla strada perche doveva fare una foto artistica… si e` gettato a terra tra il fango come un ghepardo della Brianza ed ha iniziato a scattare foto a tutto: foglie, insetti, auto, funghi… io pensavo che avrebbe finito subito invece e` stato li per quasi due ore.. insomma alla fine non ho potuto finire il mio lavoro e sono stato licenziato! comunque non so era strano, secondo me era un chimico..

sono testimonianze dure, crude, che ci lasciano interdetti…

425536_10151368769452755_712708963_nma ancora piu` sorprendente e` la testimonianza di un commesso di Yodobashi Camera che sostiene addirittura di aver parlato con il terribile uomo barbuto! Sentiamo le sue parole:

Kazuo ( 26 anni, commesso): di solito i clienti mi chiedono informazioni sugli ultimi modelli di fotocamera, invece ho notato uno strano individuo vicino alle macchine fotografiche che dovevamo buttare… “ma davvero volete buttare tutto questo ben di Dio?” mi ha chiesto, “si certo, non funziona piu niente” gli ho risposto io… “che eresia! ma vi rendete conto che questa lente asferica montata su una Canon quasi nuova puo ` fare ancora meraviglie?! o che questa batteria Continua a leggere